Tour Music Fest, emozioni da ricordare

Ci piace ricordare alcuni eventi, momenti che hanno riempito la nostra location di emozioni, luci e colori. Sarà per i nuovi talenti e per il potere che la musica ancora oggi conserva di suscitare in noi ricordi e sensazioni, il Tour Music Fest è uno di quegli eventi. Abbiamo ospitato questo evento che ha in sé una caratteristica straordinariamente importante: portare all’attenzione i nuovi talenti, ragazzi e ragazze che vogliono emergere. Che vogliono ”spaccare” per usare un linguaggio più al passo con i tempi e il lessico giovanile.

Tour Music Fest, il talento si fa evento

Tour Music Fest
Un’instantanea dell’edizione 2019

La Sala Massimo si è letteralmente riempita di colore, di suoni, di effetti. Di un’atmosfera che passava dal soft al rock con estrema naturalezza; e la morfologia della sala si è rivelata perfetta per abbracciare il palco, per donare un senso compiuto alla grande sfida che quei ragazzi e quelle ragazze stavano affrontando.

Musica e parole

Due edizioni, emozioni sempre più forti, che la nostra Sala Massimo ha saputo raccogliere ed espandere. Nuovi talenti che ci hanno fatto emozionare, cantare, pensare e ricordare grazie alle loro interpretazioni. Dimostrando talento, coraggio e voglia di mettersi in gioco in un mondo sempre più competitivo. Ci piace ricordare, in conclusione, le parole dell’organizzatore del Tour Music Fest, Gianluca Musso:

Pensando a degli artisti emergenti, volevo una platea che potesse abbracciare il palco. Una volta scese le scale dell’Auditorium del Massimo ho avvertito proprio questo