Giornata Mondiale dei Diritti Umani: perché nessuno rimanga indietro

Il 10 Dicembre si celebra la Giornata mondiale dei diritti umani, una giornata istituita per ricordare la proclamazione da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite della Dichiarazione universale dei diritti umani, avvenuta il 10 dicembre 1948.

Specie in questo periodo storico è importante ribadire l’importanza della Dichiarazione e dei diritti umani la cui enunciazione e tutela porta con sé; è uno stimolo per ricordare quanto il mondo sia oggi contraddistinto da disuguaglianze, diritti negati e quanto ci sia ancora da fare per ridurle e un domani eliminarle.

Il rispetto del diritto alla vita, alla salute, all’istruzione, all’informazione, all’infanzia, all’alimentazione e di moltissimi altri è l’obiettivo cui la comunità internazionale deve mirare per costruire una società giusta ed equa in ogni parte del mondo.

Nella convivenza umana ogni diritto naturale in una persona comporta un rispettivo dovere in tutte le altre persone: il dovere di riconoscere e rispettare quel diritto”.

Papa Giovanni XXIII

Photo – Pixabay