tolleranza giornata mondiale cos'è pace società

Giornata Mondiale della Tolleranza: il seme della convivenza pacifica

Oggi 16 Novembre si celebra la Giornata Mondiale della Tolleranza. Una ricorrenza nata per ricordare i principi che stanno alla base della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo e per rafforzare il concetto che il rispetto delle differenze, dei diversi orientamenti e idee è un valore da non perdere mai di vista. Per dire a gran voce che chi abbiamo davanti non deve mai essere visto come ”il diverso”.

Mentre il mondo è costantemente a confronto con un’epoca di contrasti, tensioni e scontri occorre sempre di più rimarcare come solo nella tolleranza e nella reciproca comprensione si possa individuare il seme di una convivenza globale pacifica e fruttuosa. Gli Stati devono sempre di più essere agenti di cambiamento e di incontro, capaci di puntare sempre al rispetto dei diritti e alla tutela sempre maggiore della libertà. E di dare alla società civile gli strumenti per difendersi dall’intolleranza.

”Dato che non penseremo mai nello stesso modo e vedremo la verità per frammenti e da diversi angoli di visuale, la regola della nostra condotta è la tolleranza reciproca.”

(Mahatma Gandhi)

Photo – Pixabay