Acqua, no allo spreco: è tassello della vita

La Giornata Mondiale dell’Acqua è una ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992, prevista all’interno delle direttive dell’agenda 21, risultato della conferenza di Rio.

Serve a ricordare quanto sia importante questo elemento nell’esistenza del pianeta. E per la sua sopravvivenza. Perché al netto di ogni altra risorsa energetica, naturale o artificiale, l’acqua rappresenta il vero tassello della vita: senza acqua non può esistere alcuna forma di vita.

La scarsità dell’acqua, e lo vediamo in alcune zone del mondo, può causare disagi enormi oltre che il proliferare di gravi epidemie: questo elemento, si può dire senza timore di essere smentiti, è l’anello imprescindibile per la prosecuzione dell’esistenza sul Pianeta.

La Think UP (Global Service dell’Auditorium del Massimo) è particolarmente sensibile a questa tematica e adotta, in occasione di grandi eventi e nella ordinaria quotidianità, ogni accorgimento utile allo scopo di ottimizzarne l’utilizzo ed evitarne lo spreco.

Un solo consiglio: l’acqua è preziosa, non va sprecata. Ogni piccolo gesto, anche chiudere bene il rubinetto, è fondamentale per preservare l’acqua. E la vita sul nostro Pianeta.