2 Giugno - Festa della Repubblica Italiana

2 Giugno – Festa della Repubblica Italiana

Oggi, 2 Giugno, ricorre la Festa della Repubblica Italiana. Una festa dal valore simbolico importantissimo, perché ricorda la data del referendum istituzionale del 1946, quando il popolo italiano fu chiamato a scegliere fra monarchia e repubblica. La Festa della Repubblica Italiana è uno dei momenti in cui l’Italia ricorda il senso della patria, della libertà e della Costituzione, scrigno delle norme che regolano la vita democratica e civile del Paese.

2 Giugno, la corona d’alloro al Milite Ignoto

Ricorrenza importante il 2 Giugno anche perché quel voto è a buon diritto il primo a suffragio universale: al voto infatti vennero chiamate anche le donne, fino ad allora escluse dalle consultazioni. Le celebrazioni ufficiali della Festa della Repubblica prevedono che il Presidente della Repubblica, deponga una corona d’alloro in omaggio al Milite Ignoto all’Altare della Patria in piazza Venezia a Roma.

La parata delle Forze Armate

Molto seguita poi, lungo via dei Fori Imperiali, la tradizionale parata delle Forze Armate al cospetto delle più alte cariche istituzionali. Un appuntamento, il 2 Giugno, che deve farci riflettere su quanto importante sia preservare e tutelare il senso repubblicano e democratico delle istituzioni, specialmente a fronte delle sfide che questi tempi pongono di fronte ai popoli.

Auditorium del Massimo e Think UP (Global Service) augurano una buona Festa della Repubblica, nella speranza che essa rimanga sempre per tutti noi una casa nella quale vivere e lavorare, con la speranza di costruire un domani migliore per chi verrà dopo di noi.

Photo – Pixabay.com